Il primo viaggio sotto al Polo Nord: era il 3 agosto 1958

Esattamente 63 anni fa il sommergibile nucleare americano Nautilus stabiliva un primato storico completando l'attraversamento sottomarino dell'Artico.

Il primo attraversamento sottomarino del Polo Nord. A completarlo, il 3 agosto 1958, è stato il sottomarino americano Nautilus stabilendo un primato storico. Già, perché nessuno prima di allora era riuscito a portare a termine una simile impresa. Che era iniziata il 23 luglio 1958, quando il sommergibile partì da Pearl Harbor, nelle Hawaii, dando ufficialmente il via all’operazione denominata "Northwest Passage”. 

 

IL NAUTILUS E IL PRIMO VIAGGIO SOTTO AL POLO NORD: LA STORIA 

 

A capo dell’imponente mezzo c’era il comandante William Anderson e con lui altre 115 persone tra cui 4 scienziati e 111 ufficiali ed equipaggio. L’obiettivo che la missione si era prefissato era l’attraversamento in immersione del circolo polare artico. Un obiettivo a dir poco arduo per l’imbarcazione che mirava a diventare la prima a passare sotto al Polo Nord geografico. Il Nautilus puntò dritto verso Nord, precisamente verso lo Stretto di Bering, per poi immergersi il 1° agosto sotto la calotta glaciale artica Punta Barrow, situata in Alaska. Il sottomarino percorse mille miglia in due giorni di navigazione, prima di raggiungere il Polo Nord geografico e riemergere in superficie il 5 agosto a largo della Groenlandia e fare rotta verso l'Islanda.

 

POLO NORD: LA TRAVERSATA IMPOSSIBILE. GUARDALO ORA SU DISCOVERY+ 

 

Il Nautilus fu nel 1954 il primo sottomarino nucleare varato al mondo. Ma la sua storia iniziò tre anni prima, nel 1951, quando arrivò l’autorizzazione a costruirlo da parte del Congresso statunitense. Il 21 gennaio 1954 fu il giorno in cui fu presentato ufficialmente alla presenza della first lady Mamie Eisenhower, moglie dell’allora presidente degli Stati Uniti Dwight D. Eisenhower. Passò del tempo per assistere al primo viaggio a propulsione nucleare che avvenne il 17 gennaio 1955, quando in piena Guerra Fredda gli USA si presero una delle più grandi vittorie tecnologiche di sempre nei confronti dell’Unione Sovietica. Nel marzo 1980 il Nautilus, dopo essersi messo alle spalle più di 500mila miglia, salutò il mare e andò in pensione. Chiunque oggi lo volesse ammirare lo trova dal 1986 in mostra al Submarine Force Museum di Groton, nel Connecticut.

 

ATTIVA DISCOVERY+ 

 

*** 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!

Alaska: costruzioni selvagge. Guarda tutti i video!

I più visti su Discovery Channel Discovery+