La nave Cyclops scompare nel Triangolo delle Bermude: era marzo del 1918

Il 6 marzo 1918 la USS Cyclops, nave carboniera costruite per la marina militare degli Stati Uniti durante la Prima Guerra mondiale, fa perdere le sue tracce nel Triangolo delle Bermude. Guarda su discovery+ lo speciale "La maledizione delle Bermude".

Scomparsa nel nulla. O meglio: scomparsa nel Triangolo delle Bermude. È il destino a cui va incontro, il 6 marzo 1918, la nave USS Cyclops. Costruita durante la Prima Guerra Mondiale per la marina degli USA, era una delle quattro navi carboniere della classe Proteus. Sparì mentre era in rotta da Barbados a Norfolk (Virginia) con a bordo un equipaggio di 309 persone. Il relitto non fu mai ritrovato, proprio come tanti altri spariti in questa zona che è descritta alla perfezione nello speciale "La maledizione delle Bermude" disponibile su discovery+.

 

LA MALEDIZIONE DELLE BERMUDE: GUARDA LO SPECIALE SU DISCOVERY+ 

 

Il Triangolo delle Bermude è la zona della terra dov'è scomparso il più alto numero di aerei, navi e persone. Secondo alcuni le cause sono solo naturali, altri sospettano invece la presenza di forze oscure. Quattro esperti che da anni indagano sul Triangolo delle Bermude affrontano queste acque pericolose per scoprire la verità. Quattro uomini coraggiosi determinati a svelare una volta per tutte i segreti che si celano nelle acque più temute del pianeta. Formano il TRIG Team (Triangle Research Investigation Group) e vogliono verificare la teoria secondo cui una squadriglia di cinque aerosiluranti, i TBM Avengers, scomparve nel Triangolo il 5 dicembre 1945. Forse precipitarono 9 km a largo delle coste di Bimini, nelle Bahamas. Esperti e investigatori s'interrogano da più di 70 anni sulla sorte di quei cinque aerei, conosciuti come Volo 19. Ora il team di esperti rischia la vita per immergersi in queste acque misteriose. Durante l'immersione il sonar individua qualcosa, ma l'immagine non è definita ed è quindi impossibile capire di cosa si tratti. La corrente è fortissima e quello che sembrava un aereo si rivela il relitto di una nave, un'altra vittima del Triangolo delle Bermude.

 

NON SEI ANCORA ABBONATO A DISCOVERY+? ATTIVALO ORA!

 

Ma cos'è esattamente questo Triangolo delle Bermude? Iidentificato per la prima volta nel 1964, molti esperti ritengono si estenda tra la Florida, le Bermude e Puerto Rico. I confini esatti di questa temutissima zona sono però oggetti di un acceso dibattito. Alcuni credono che la punta occidentale sia a Miami e altri sostengono arrivi fino al Golfo del Messico. Insomma, di certezze sull'estensione ce ne sono davvero poche ma tutti concordano su un punto: aerei, navi e persone sono scomparse tutte in questa zona specifica. Il capitano Paul “Moe” Mottice è ormai da anni in missione per risolvere i misteri del Triangolo e prevenire future tragedie in mare. Nella sua ricerca è stato affiancato da tre marinai di Key West: l'ex militare specializzato in ricognizione Dave Cziko, l'ex vicesceriffo e soccorritore per la marina Chuck Meier e il meccanico navale Mike Still. Questi quattro uomini formano il Triangle Research Investigation Group e sono impegnati in un’indagine approfondita su eventi e testimonianze riguardanti le Bermude. Guarda su discovery+ il documentario "La maledizione delle Bermude"!

 

*** 

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito!

Metal Detective: Missione sopravvivenza. Guarda tutti i video!

I più visti su Discovery Channel Discovery+