Marte, il rover Perseverance è atterrato ed è in cerca di vita

Il quinto rover appartenente alla missione Mars 2020 è atterrato con successo sul Pianeta Rosso e ha inviato le prime straordinarie immagini. E ora cercherà tracce di vita.

Il rover Perseverance della NASA, con l'elicottero Ingenuity Mars attaccato alla pancia, è atterrato con successo su Marte. Il touchdown, accolto con grande entusiasmo, è avvenuto in sicurezza nel cratere Jezero, un bacino largo 45 chilometri situato a Nord dell'equatore marziano e che circa 3,9 miliardi di anni conteneva un lago. Si tratta del quinto rover che tocca il Pianeta Rosso appartenente alla missione Mars 2020, il cui obiettivo è la ricerca di tracce di vita passata. Non solo. Perseverance, la sonda più sofisticata che la NASA abbia mai inviato su Marte, dovrà anche raccogliere i primi campioni del suolo marziano che saranno portati sulla Terra nel 2031. 

 

ALLA CONQUISTA DI MARTE: GUARDA IL DOCUMENTARIO SU DISCOVERY+ 

 

Prima di Perseverance la NASA aveva inviato le sonde Curiosity e Opportunity grazie alle quali si è iniziato a pensare che Marte, miliardi di anni fa, fosse un pianeta umido e con condizioni potenzialmente adatte alla vita. La speranza è che ora Perseverance trovi delle prove per supportare questa ipotesi. Il suo viaggio è iniziato sette mesi fa e si è concluso poco dopo le 21 italiane del 19 febbraio 2021. I momenti più delicati sono stati i sette minuti durante i quali è avvenuta la manovra d'atterraggio, con il vettore passato in pochi secondi da 20 mila a zero chilometri orari, il paracadute che si è aperto e il robot che si è messo alla ricerca di indizi di vita. Si tratta di una missione, questa, costata tre miliardi di dollari, che avrà una durata di due anni e che rappresenta una tappa cruciale nella strada verso un obiettivo ad oggi lontanissimo: portare esseri umani su Marte.

 

"CERCHEREMO TRACCE DI VITA SU MARTE"

 

La ricercatrice originaria di Napoli, Teresa Fornaro dell'Inaf di Firenze, una dei tredici "Mars 2020 participating scientists" nel mondo, ha dichiarato: "Cercheremo tracce di vita su Marte e il rover Perseverance sarà capace di cercare queste 'tracce'. Il mio ruolo sarà aiutare nell'interpretazione dei dati degli strumenti a bordo del rover e di comprendere se ci sono i 'segnali' di vita. Non ci aspettiamo che la vita si sia evoluta su Marte, ma che ci siano stati microrganismi unicellulari potrebbe essere e noi ci aspettiamo di trovare queste tracce".

 . 

PROVA GRATIS DISCOVERY+ 

 

***

Scopri discovery+, il servizio a pagamento che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con discovery+ avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoi. Provalo subito! 

I più visti su Discovery Science Discovery+