Come Vederci

Discovery Channel è visibile in esclusiva su Sky ai canali 401, 402 e in versione HD.

TUTTI I CANALI DI DISCOVERY ITALIA CHE PUOI TROVARE SU SKY:

Discovery Channel (SKY canale 401, 402 e in HD) 

Discovery Science (SKY canale 405)

Il 7 novembre 1867 nasceva Marie Curie: guarda lo speciale su Dplay Plus

A distanza di 153 anni dalla nascita di Marie Curie, guarda lo speciale su Dplay Plus che ripercorre la vita della scienziata diventata la prima donna a vincere un Premio Nobel.

“Sono tra coloro che pensano che la scienza abbia una grande bellezza”. Parole di Maria Salomea Sklodowska, conosciuta come Marie Curie, a cui è dedicato uno speciale su Dplay Plus, dal titolo "Il genio di Marie Curie - La donna che ha illuminato il mondo", che vi riproponiamo nell'anniversario della sua nascita. Nata a Varsavia il 7 novembre 1867, Marie Curie rimane di gran lunga la scienziata più conosciuta della storia. Nel corso della sua vita è diventata qualcosa di raro: una studiosa celebre che attirava l'attenzione delle telecamere e sulla quale i tabloid scrivevano pettegolezzi. Erano affascinati perché era stata la prima donna a vincere il premio Nobel ed è ancora oggi l'unica persona ad aver vinto due Nobel in due diverse scienze.

ISCRIVITI A DPLAY PLUS E GUARDA LO SPECIALE IL GENIO DI MARIE CURIE - LA DONNA CHE HA ILLUMINATO IL MONDO

Sin da bambina Marie Curie dimostra un’intelligenza fuori dal normale. Figlia di una coppia di insegnanti appartenenti alla nobiltà decaduta polacca, Marie è brillante, ha una memoria straordinaria e in quel di Varsavia si dedica subito agli studi di matematica e fisica al fianco del padre. Ma il suo desiderio di progredire nelle scienze si scontra con la realtà che la circonda. A Varsavia non ci sono università accessibili alle donne e così nel 1891 decide di trasferirsi a Parigi per iscriversi alla Sorbona, dove le ragazze rappresentavano appena il 2% degli iscritti. Nel 1894, a 27 anni, ottiene la laurea in fisica e successivamente anche quella in matematica. All’ombra della Torre Eiffel avviene inoltre un incontro che le cambia la vita, quella con il giovane e brillante fisico Pierre Curie con cui convola a nozze.

GUARDA SU DPLAY PLUS ANCHE LA SCIENZA SECONDO ADAM

I due hanno un campo di ricerca che li appassiona: quelle delle radiazioni. E così diventano compagni di laboratorio e lavorano alacremente contribuendo in maniera massiccia al progresso scientifico. Partendo dagli studi di Wilhelm Conrad Röntge, che nel 1895 aveva scoperto i Raggi X, e di Antoine Henri Becquerel, che aveva portato alla luce la radioattività dell’uranio, i coniugi Curie scoprono due elementi che emettono radiazioni superiori all’uranio: si tratta del Polonio, chiamato così in onore della Polonia dov’era nata Marie, e del Radio, chiamato così per la sua intensa radioattività. Nel 1903, per questi e altri risultati raggiunti nel campo della fisica, i coniugi Curie e Bequerel vincono il Premio Nobel per la Fisica. Marie Curie diviene così la prima donna a vincere un Nobel. Non solo. Si ripete nel 1911 quando le viene assegnato il Nobel per la Chimica, stavolta individualmente, per essere riuscita a isolare il Radio Metallico. 

COME FUNZIONA L’UNIVERSO: GUARDA TUTTI GLI EPISODI SENZA PUBBLICITà SU DPLAY PLUS

Nel 1906 Pierre Curie muore in un tragico incidente ad appena 47 anni. Dopo aver attraversato un periodo di depressione, Marie ricomincia le ricerche e sostituisce il marito prendendo la sua cattedra di fisica alla Sorbona: mai una donna prima di lei aveva ricoperto questo ruolo. Nel corso della Prima Guerra Mondiale le viene assegnato l’incarico di allestire un servizio radiologico per l’esercito al fronte. Al termine del conflitto fonda invece l’Istituto Curie e si dedica alle ricerche sugli effetti delle radiazioni. Il 4 luglio 1934 si ammala e muore di leucemia a causa della lunga esposizione alle radiazioni a cui si era sottoposta durante tutta la vita senza adeguate protezioni. Marie Curie è considerata ancora oggi la prima vittima della forza nucleare che proprio lei insieme al marito aveva contribuito a portare alla luce. Il suo corpo è sepolto al Pantheon, a Parigi, al fianco del marito. Per conoscere meglio la sua straordinaria storia guarda lo speciale su Dplay Plus “Il genio di Marie Curie - La donna che ha illuminato il mondo”.

***

Scopri Dplay Plus, il servizio a pagamento di Dplay che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con Dplay Plus avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoiI primi 14 giorni sono gratis per i nuovi abbonati, provalo subito!