Come Vederci

Discovery Channel è visibile in esclusiva su Sky ai canali 401, 402 e in versione HD.

TUTTI I CANALI DI DISCOVERY ITALIA CHE PUOI TROVARE SU SKY:

Discovery Channel (SKY canale 401, 402 e in HD) 

Discovery Science (SKY canale 405)

Hachiko, il cane più fedele al mondo

In occasione della Giornata mondiale degli amanti dei cani, vi raccontiamo la storia di chi è diventato famoso per la sua infinita fedeltà.

Il 26 settembre è la Giornata mondiale degli amanti dei cani ed è quindi l’occasione ideale per raccontare la meravigliosa storia di Hachiko, il cane più fedele al mondo. Prima però potete anche tuffarvi idealmente su Dplay Plus e guardare senza pubblicità uno dei tantissimi show dedicati ai nostri amici a quattro zampe. Potete iniziare con  “La vita segreta dei cani” che vi farà scoprire tutto quello che avete sempre voluto sapere sui cani e non avete mai osato chiedere. Oppure potete scegliere “Parrucchieri per cani”: ogni razza ha il suo style ed esistono veri e propri team di acconciatori professionisti pronti a trasformare il cucciolo di casa in un influencer degno di un account Instagram fashion per animali. E ancora. Su Dplay Plus vi aspetta “Supereroi a 4 zampe: centinaia di cani che vivono nei canili in attesa di una casa avranno una seconda possibilità per diventare compagni di qualcuno che ne ha veramente bisogno. Impossibile poi dimenticare “Case da cani”, con il designer Antonio Ballatore e il suo braccio destro, il cane Chewie, che insieme alla project manager Grace e a un team di architetti creeranno sistemazioni da sogno per qualunque animale domestico. 

ABBONATI A DPLAY PLUS E GUARDA I TUOI SHOW PREFERITI SENZA PUBBLICITÀ

La storia di Hachiko, il cane più fedele al mondo

Hachiko nasce il 10 novembre 1923 in Giappone, precisamente in una fattoria in quel di Odate, nella prefettura di Akita. È un cane di razza Akita Inu bianco che nel 1924 entra a far parte della famiglia di Hidesaburo Ueno, professore nel dipartimento di agricoltura dell'Università Imperiale di Tokyo. Il suo nome originario è Hachi, che in giapponese vuol dire “otto”, ma successivamente gli viene aggiunto il vezzeggiativo di “ko”. Tutti i giorni il professore va al lavoro prendendo il treno dalla stazione di Shibuya, un quartiere di Tokyo. Che ci sia il sole o la pioggia, Hachiko lo accompagna sempre fino alla fermata, lo aspetta tutto il giorno e poi i due tornano insieme a casa. Una dolcissima abitudine che viene però bruscamente interrotta il 21 maggio 1925, quando il professor Hidesaburo Ueno viene colpito da un ictus e muore improvvisamente.

PROVA SUBITO DPLAY PLUS: SCOPRI L'OFFERTA

Hachiko non può saperlo e non perde mai la speranza che il suo fedele amico arrivi alla stazione alla solita ora. Per 9 anni, 9 mesi e 15 giorni aspetta il professore attirando col tempo l’attenzione dei passanti che iniziano a dargli da mangiare e a provare affetto per lui. Ormai lo conoscono tutti, ma nessuno sa cosa ci sia dietro quell’atteggiamento così insolito di Hachiko che ogni giorno si presenta alla stazione e si siede ad aspettare qualcuno o qualcosa. Incuriosito, uno studente di nome Hirokichi Saito (casualmente allievo di Hidesaburo Ueno) segue Hachiko e arriva a casa di Kuzaboro Kobayashi, ex giardiniere di Ueno. Qui al ragazzo viene raccontata la storia di quel cane fedelissimo che giorno dopo giorno continua a sperare nel ritorno del professore. Saito inizia a parlare e a scrivere articoli Hachiko facendolo diventare una celebrità in tutto il Giappone. E così non solo Hirokichi Saito ma decine di persone si recano ogni giorno alla stazione per fare compagnia ad Hachiko. Che è ormai un modello, un esempio di fedeltà, una fiaba diventata realtà da raccontare ai bambini. 

SCOPRI TUTTI I VANTAGGIO DI DPLAY PLUS

Nel 1934 spunta anche una statua in suo onore realizzata dallo scultore Teru Ando che fa diventare popolarissima la razza Akita. L’8 marzo 1935, per la prima volta dal 21 maggio 1925, Hachiko non si presenta alla stazione: se l’è portato via un cancro. Il cane viene cremato e i suoi resti sepolti nel cimitero di Aoyama (a Tokyo) dove riposa anche il professor Ueno. La sua pelliccia, imbottita, si trova attualmente esposta al Museo Nazionale della Scienza del Giappone a Ueno. Da allora la popolarità di Hachiko è cresciuta a dismisura e la sua storia è diventata di dominio pubblico in tutto il mondo. Ovunque in Giappone sono sorte statue di Hachiko e ogni anno l’8 marzo, alla stazione di Shibuya, si ricorda la sua commovente fedeltà.

***

Scopri Dplay Plus, il servizio a pagamento di Dplay che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con Dplay Plus avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoiProvalo subito!