Come Vederci

Discovery Channel è visibile in esclusiva su Sky ai canali 401, 402 e in versione HD.

TUTTI I CANALI DI DISCOVERY ITALIA CHE PUOI TROVARE SU SKY:

Discovery Channel (SKY canale 401, 402 e in HD) 

Discovery Science (SKY canale 405)

Greenpeace Day: il 15 settembre 1971 nasceva l'associazione ambientalista

Il 15 settembre 1971 Greenpeace Day si faceva conoscere al mondo portando a termine la sua prima missione per un pianeta più verde e pacifico.

Quarantanove anni. Tanti ne compie Greenpeace, organizzazione non governativa ambientalista e pacifista che ha visto la luce a Vancouver nel 1971. Precisamente il 15 settembre 1971, quando dodici attivisti salirono a bordo di un peschereccio da traino in quel Vancouver, nella Columbia Britannica, con l’obiettivo di protestare contro i test nucleari che gli Stati Uniti stavano svolgendo segretamente ad Amchitka, in Alaska. Sì, appena dodici persone. Poche ma sufficienti per farsi sentire e fare la storia. Di quel viaggio infatti si parlò e si parla ancora tantissimo visti i risultati ottenuti: i test nucleari non furono immediatamente interrotti ma successivamente ad Amchitka non ne sono più stati effettuati.

PROVA GRATIS DPLAY PLUS E GUARDA I TUOI SHOW PREFERITI IN ANTEPRIMA E SENZA PUBBLICITÀ!

Per festeggiare al meglio il Greenpeace Day potete gustarvi senza pubblicità su Dplay Plus il documentario Pianeta Terra: quattro anni di produzione e riprese in 64 nazioni diverse per il ritratto finale del nostro pianeta. Dalle montagne più alte ai fiumi più profondi, questa serie di successo ti accompagna in un viaggio indimenticabile attraverso le stagioni ostili e la lotta quotidiana per la sopravvivenza negli habitat più estremi della Terra. Planet Earth ti porta in luoghi che non hai mai visto prima, per sperimentare panorami e suoni che potresti non provare mai più.

LA STORIA DI GREENPEACE

Dal viaggio del 15 settembre 1971 non è mai cambiata la convinzione di Greenpeace, quella voglia di incidere e cambiare il corso degli eventi. La missione è sempre la stessa: lottare per un mondo verde e pacifico. Come fatto nel 1972, anno in cui va in scena la prima azione contro i test nucleari francesi (la Francia era in quel momento l’unica nazione occidentale a condurre esperimenti atomici in atmosfera) nell’atollo di Mururoa. A condurre la missione è David McTaggart, che a bordo del suo panfilo (il Vega, poi rinominato Greenpeace III) salpa alla volta di Mururoa insieme ad altre cinque persone. McTaggart e i suoi riescono solo a ritardare il test, ma non si perdono d’animo e tornano un anno dopo. McTaggart viene ferito da un membro dell’equipaggio di una nave francese, la notizia fa immediatamente il giro del mondo e nel 1974 la Francia interrompe i test atmosferici.

ABBONATI A DPLAY PLUS E GUARDA ANCHE COME FUNZIONA LA TERRA (QUI SOTTO L'EPISODIO "L'ISLANDA AVVELENERÀ I CIELI?") SENZA PUBBLICITÀ

Impossibile poi dimenticare quanto successo il 10 luglio 1985. L’imbarcazione Rainbow Warrior ha appena portato a termine l’”Operazione Exodus” sull’atollo di Rongelap, nel Pacifico. Si tratta di un’isola che era stata interessata dalle radiazioni dei test nucleari condotti dagli USA dal 1948 al 1956. Radiazioni che avevano portato diversi abitanti dell’isola ad ammalarsi di leucemia e cancro alla tiroide. Non solo: si erano registrato numerosi casi di malformazioni fetali. E così Greenpeace, dopo la richiesta avanzata da una rappresentanza degli abitanti al Parlamento delle Isole Marshall, si era fatta carico dell’evacuazione dell’intera popolazione nell’isola di Mejato. Archiviata la missione, la Rainbow Warrior si mette in viaggio verso Auckland, in Nuova Zelanda. Ma nella notte del 10 luglio 1985 due esplosioni fanno affondare la nave e provocano la morte del fotografo di Greenpeace, Fernando Pereira. Il sospetto che si tratti di un atto di sabotaggio sorge immediatamente. Di certo c’è che nell’inchiesta ufficiale non verranno attribuite responsabilità dirette al Governo di Parigi, ma appena due mesi dopo quella tragedia si dimetterà il Ministro della Difesa francese Charles Hernu.

***

Scopri Dplay Plus, il servizio a pagamento di Dplay che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con Dplay Plus avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoiI primi 14 giorni sono gratis per i nuovi abbonati, provalo subito!