Come Vederci

Discovery Channel è visibile in esclusiva su Sky ai canali 401, 402 e in versione HD.

TUTTI I CANALI DI DISCOVERY ITALIA CHE PUOI TROVARE SU SKY:

Discovery Channel (SKY canale 401, 402 e in HD) 

Discovery Science (SKY canale 405)

Giornata mondiale contro la rabbia: alla scoperta di una malattia che fa ancora paura

Il 28 settembre ricorre la Giornata mondiale contro la rabbia: un'occasione per conoscere meglio una malattia antica che spaventa ancora.

Una malattia considerata antica ma che nel mondo continua a mietere vittime. Parliamo della rabbia e lo facciamo in occasione della Giornata mondiale contro la rabbia che ricorre ogni anno il 28 settembre. Classificata fra le malattie tropicali neglette, la rabbia è una encefalite virale zoonosica che provoca ogni anno quasi 60mila vittime umane. A essere colpiti sono in particolare modo i bambini di età inferiore a 15 anni. In Italia la rabbia è stata debellata grazie a una massiccia prevenzione, ma come detto in diverse parti del mondo è ancora una piaga attualissima.

Da qui nasce il World Rabies Day, un’occasione per conoscere e porre l’attenzione su una malattia mortale ma prevenibile mediante la vaccinazione dei cani. Sì, perché la rabbia è causata quasi sempre da morsi di cani infettati. Ma prima di focalizzarci sulla rabbia, vi consigliamo di guardare su Dplay Plus “Building 10: dove osa la medicina”. Quella medicina che cerca costantemente di arrivare alle frontiere della scienza, quando la speranza è l'ultima a morire. Andremo virtualmente in visita all'interno del Clinical Center - o Building 10 - del National Institute of Health di Washington, dove pazienti e medici sperimentano coraggiosamente terapie mai osate prima.

ABBONATI A DPLAY PLUS E GUARDA BUILDING 10: DOVE OSA LA MEDICINA SENZA PUBBLICITÀ!

COS'È LA RABBIA

La rabbia è un virus che negli essere umani provoca un’infiammazione acuta del cervello. Se come detto in Europa è stata praticamente debellata (permane in alcune zone la “rabbia silvestre” mantenuta in primis dalla volpe rossa e c’è sempre il rischio che il virus venga trasmesso dai pipistrelli insettivori), nel sud del mondo il tasso di mortalità è ancora elevato. In particolare modo in America Latina e in Africa si registrano ancora numerosi casi. Al giorno muoiono circa 100 bambini, quasi tutti morsi da cani. Ci troviamo in zone rurali dove non vengono immediatamente messi in atto interventi di profilassi e non si hanno i soldi per le cure mediche. Con l’obiettivo di debellare la rabbia a livello globale entro il 2030, l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha lanciato la campagna “Zero by Thirty” che sta raccogliendo un notevole successo. 

PROVA GRATIS DPLAY PLUS E GUARDA I TUOI SHOW PREFERITI SENZA PUBBLICITÀ

I numeri parlano chiaro con oltre 600mila cani vaccinati (soprattutto in Africa e in India) e più di un milione di bambini istruiti sui comportamenti da adottare in caso di morso di un cane randagio. Aumentando la consapevolezza del rischio e soprattutto il numero di animali vaccinati (non solo cani ma anche bestiame impiegato in ambiti lavorativi), si è posto un freno al diffondersi del virus. Altre cifre incoraggianti: ogni anno vengono evitati 600 casi di rabbia canina e si viaggio al ritmo di 50mila cani vaccinati ogni 365 giorni. A volte risulta ancora difficile curare la malattia dal momento che i sintomi più evidenti e letali si manifestano quando ormai è troppo tardi. Ma la via intrapresa è quella giusta e va percorsa sempre più in fretta. 

***

Scopri Dplay Plus, il servizio a pagamento di Dplay che ti permette di guardare il meglio dei contenuti Discovery, in esclusiva e in anticipo rispetto alla TV. Con Dplay Plus avrai l’intero catalogo senza pubblicità, e potrai guardare i tuoi programmi preferiti dove vuoi e quando vuoiProvalo subito!